Tamara Coslovich: la sua esperienza in Spinal

Tamara Coslovich

Ho incontrato Tamara Coslovich il 6 giugno 2013 l’ultimo suo giorno di lavoro al Laboratorio Spinal. Ha detto: E’ stato un percorso interessante, lavorare al laboratorio mi ha insegnato a puntare con autonomia sulla forza delle mie idee, mi ha fatta crescere.

La mia prima attività di Ricerca a Spinal risale al 2010, un’esperienza breve, di circa due mesi, ma molto ricca dal punto di vista formativo, infatti ho acquisito delle ottime capacità in registrazioni intracellulari estremamente complesse: tramite un microelettrodo di vetro, sono riuscita a registrare l’attività fisiologica dei singoli motoneuroni nel preparato sperimentale di midollo spinale in vitro di ratto. Continua a leggere

Nejada Dingu oggi alle ore 12 ha tenuto il suo secondo seminario alla Université Catholique de Louvain, UCL

Nejada Dingu

Nejada Dingu, ha conseguito la laurea magistrale in Biotecnologie Sanitarie presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Udine lo scorso 18 aprile 2013 con una tesi sperimentale interamente svolta nel laboratorio Spinal dal titolo “L’attivazione dei circuiti locomotori spinali modula l’eccitabilità del midollo dorsale”. Dal mese di maggio, grazie alla collaborazione scientifica tra il dott. Taccola e il dott. Deumens, Nejada sta facendo un’esperienza di ricerca presso il laboratorio del dott. Ronald Deumens dell’Università di Louvain in Belgio. Presso quel laboratorio lavora con modelli preclinici al fine di valutare in che modo l’attività del midollo dorsale possa essere regolata in un’ottica di possibili strategie terapeutiche per alleviare il dolore neuropatico. Continua a leggere

Un workshop per discutere circa i problemi e le potenzialità del Lokomat.

Martedì 27 febbraio al Gervasutta di Udine la dott. Emiliana Bizzarini ha fatto una presentazione del Lokomat per tutto il gruppo del Journal Club del Dipartimento di Fisiologia dell’Università di Udine, composto dal prof. Di Prampero e da il prof Grassi, da assegnisti di ricerca, ricercatori, dottorandi e studenti e per il gruppo Spinal, presenti il dott. Giuliano Taccola, ricercatori e studenti.
Alla presentazione è seguita una sessione osservativa: si è trattato quindi di un workshop per discutere circa i problemi e le potenzialità del Lokomat. L’osservazione è stata guidata dal gruppo di tre terapisti: Rachele Menosso, Leonardo Zullo e Cristina Malisan Continua a leggere